La nevicata del 26 e 27 gennaio 2004

27 Gennaio 2004 Non attivi Di meteocomo

La notte tra il 25 e il 26 gennaio il cielo in prevalenza sereno favorisce un deciso raffreddamento (-6,9°C). Qualche ora prima dell’alba, una debolissima perturbazione inizia ad influenzare il Comasco. Presso l’osservatorio meteorologico del Bassone il cielo si presenta coperto fin dall’alba. I primi timidi fiocchi sparsi vengono già segnalati nel corso della mattinata. Dopo una pausa nel primo pomeriggio, durante la quale fa capolino un pallido sole, la temperatura torna velocemente sotto lo zero, accompagnata da precipitazioni più decise che, tra le 16:30 e le 22:30, depositano al suolo 4 cm. di neve. Nella notte si susseguono precipitazioni debolissime ed intermittenti che contribuiscono, insieme alle temperature costantemente al di sotto dello zero, a preservare un paesaggio fiabesco. Ecco alcune immagini scattate nell’Oasi del WWF nel primo mattino di martedì 27 gennaio (temperatura a 2 m. di -1,6°C):

http://www.meteocomo.it/galleria/thumbnails.php?album=32